Storia

 Storia

Nel 1986, la compagine societaria di EMMETI, a causa della sua progressiva espansione produttiva, che spaziava dal vetro alla banda stagnata, decise di frazionare i diversi settori facendo nascere MECTRA, con la specifica funzione di gestire la produzione di macchine per il comparto food, individuando così una strategia di specializzazione che ha permesso di ottenere ottimi risultati.
Il distacco fu comunque graduale, i soci fondatori, una parte della struttura e soprattutto tutte le funzioni commerciali rimanevano di spettanza della ditta madre. L'esigenza di rafforzare il management tecnico determina l'arrivo di un nuovo socio: Ivaldo Anghinolfi.
All'inizio la produzione era rivolta solo alla movimentazione, con l'utilizzo di componenti EMMETI, gradualmente l'autonomia produttiva divenne sempre più forte e finalmente nel '93/94 la fornitura delle macchine era completamente MECTRA. La gestione divenne totalmente indipendente nonostante che la direzione fosse affidata a Livio Colli uno dei fondatori di MECTRA e contemporaneamente socio in EMMETI.
Dopo la morte di Livio Colli nel 2001 viene modificata la compagine sociale, con l'ingresso in qualità di socio di Giovanni Ronconi, già inserito in azienda in ufficio commerciale.
Attualmente MECTRA è proiettata verso le sfide che questa nuova situazione economica globale pone innanzi. Puntando esclusivamente sull’innovazione, continuando perciò ad investire su ricerca e sviluppo, per la realizzazione di impianti sempre più competitivi e rivolti alle esigenze dei nostri clienti.
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Navigando in questo sito, l'utente acconsente all'utilizzo dei cookies secondo queste modalità.